UNIMPRESA REGIONE TOSCANA FORMAZIONE AGRICOLTURA UNIMPRESA FIDI CENTRO STUDI QUALITÀ COMMERCIO TURISMO SERVIZI PATRONATO UNIMPRESA DONNA SICUREZZA SUL LAVORO COOPERATIVE UNI.A.P. GIOVANI IMPRENDITORI PAGHE ONLINE EDILIZIA C.A.F. UNIMPRESA POLITICHE DEL LAVORO PESCA UNIMPRESA SERVIZI PRIVACY NAUTICA S.A.FIN. PIEMME IMPRESA ASSISTENZA FISCALE E TRIBUTARIA OPERE SOCIALI BIO UNIMPRESA UFFICIO LEGISLATIVO SPORT E TEMPO LIBERO C.A.A. S.O.A. TRASPORTI E.B.S.S. INFOCAMERE UNIVET I.C.F. ASSOCIAZIONI CONTRATTI COLLETTIVI AREZZO FIRENZE GROSSETO LIVORNO LUCCA MASSA CARRARA PISA PISTOIA PRATO SIENA ITALIA TOSCANA FIRENZE ITALY TUSCANY FLORENCE SIEVEONLINE NETWORK

Associazione di Categoria per le Piccole e Medie Imprese

Firenze -  23

Home Page  |  WebMail  |  Area Riservata


Il Nuovo Sostegno alle Imprese

   NOTIZIE, NOVITA' ED EVENTI

Indice Notizie  

      COMUNICATI E CIRCOLARI

                     RIVALUTAZIONE IMMOBILI - EFFETTI DAL 2013

<<<

Perl le imprese individuali e le società con esercizio sociale coincidente con l’anno solare, gli effetti fiscali della rivalutazione sugli immobili, ex ’art. 15 del DL 185/2008, avvenuta nel 2008 sui beni esistenti al 31/12/2007, sono riconosciuti dal 2013 mentre ai fini delle plusvalenze e delle minusvalenze occorre attendere il 1° gennaio 2014.

Nel bilancio dell’esercizio in chiusura al 31 dicembre 2013 le imprese potranno, quindi, determinare gli ammortamenti fiscalmente deducibili non più sulla base del valore storico degli immobili, bensì sui loro valori rivalutati, che acquisiscono finalmente una loro rilevanza fiscale.

Tale termine definisce anche l'ammontare del plafond su cui calcolare la deducibilità delle spese di manutenzione.