UNIMPRESA REGIONE TOSCANA FORMAZIONE AGRICOLTURA UNIMPRESA FIDI CENTRO STUDI QUALITÀ COMMERCIO TURISMO SERVIZI PATRONATO UNIMPRESA DONNA SICUREZZA SUL LAVORO COOPERATIVE UNI.A.P. GIOVANI IMPRENDITORI PAGHE ONLINE EDILIZIA C.A.F. UNIMPRESA POLITICHE DEL LAVORO PESCA UNIMPRESA SERVIZI PRIVACY NAUTICA S.A.FIN. PIEMME IMPRESA ASSISTENZA FISCALE E TRIBUTARIA OPERE SOCIALI BIO UNIMPRESA UFFICIO LEGISLATIVO SPORT E TEMPO LIBERO C.A.A. S.O.A. TRASPORTI E.B.S.S. INFOCAMERE UNIVET I.C.F. ASSOCIAZIONI CONTRATTI COLLETTIVI AREZZO FIRENZE GROSSETO LIVORNO LUCCA MASSA CARRARA PISA PISTOIA PRATO SIENA ITALIA TOSCANA FIRENZE ITALY TUSCANY FLORENCE SIEVEONLINE NETWORK

Associazione di Categoria per le Piccole e Medie Imprese

Firenze -  25

Home Page  |  WebMail  |  Area Riservata


Il Nuovo Sostegno alle Imprese

   NOTIZIE, NOVITA' ED EVENTI

Indice Notizie  

      COMUNICATI E CIRCOLARI

                     CODICE PER LA LEGALITA' DELLE PMI

<<<

Il CODICE PER LA LEGALITA’ delle pmi è un vademecum promosso da Unimpresa per aiutare le imprese a non Incorrere in patologie criminali come usura, riciclaggio e racket. Il progetto è curato dal magistrato Giovanni Tartaglia Polcini con la collaborazione di Giuseppe Granata, Vincenzo
Palumbo, Paola Porcelli e Marilisa Rinaldi.

Il codice per la legalita’ nelle PMI (antiusura, antiracket e contro il riciclaggio) aspira a divenire:
- uno strumento di governance dell’economia;
- uno strumento operativo sul piano deontologico, con evidente funzione integrativa e complementare rispetto alla vigente normativa nazionale e comunitaria.

Tale strumento deve, prima di tutto, essere semplice e chiaro nella esposizione, essendo finalizzato alla riscoperta di quei valori morali ed etici condivisi da tutti gli operatori economici.

Lo stesso è stato perciò concepito in modo da offrire ai destinatari:

A) una sintetica informazione sul rischio di infiltrazione criminale nella moderna economia di mercato;

B) una sintetica definizione delle principali condotte aventi rilevanza penale quali: usura, racket e riciclaggio;

C) un decalogo di regole da seguire per contribuire ulteriormente all’opera delle istituzioni pubbliche preposte alla lotta contro la criminalità organizzata ed economica;

D) una modulistica essenziale per la presentazione di domande di accesso ai benefici economici previsti dalle leggi vigenti.

E) una raccolta delle principali fonti normative in subjecta materia.

Quindi, sinteticamente, un “testo unico” su usura, racket e riciclaggio integrato dalla modulistica occorrente