UNIMPRESA REGIONE TOSCANA FORMAZIONE AGRICOLTURA UNIMPRESA FIDI CENTRO STUDI QUALITÀ COMMERCIO TURISMO SERVIZI PATRONATO UNIMPRESA DONNA SICUREZZA SUL LAVORO COOPERATIVE UNI.A.P. GIOVANI IMPRENDITORI PAGHE ONLINE EDILIZIA C.A.F. UNIMPRESA POLITICHE DEL LAVORO PESCA UNIMPRESA SERVIZI PRIVACY NAUTICA S.A.FIN. PIEMME IMPRESA ASSISTENZA FISCALE E TRIBUTARIA OPERE SOCIALI BIO UNIMPRESA UFFICIO LEGISLATIVO SPORT E TEMPO LIBERO C.A.A. S.O.A. TRASPORTI E.B.S.S. INFOCAMERE UNIVET I.C.F. ASSOCIAZIONI CONTRATTI COLLETTIVI AREZZO FIRENZE GROSSETO LIVORNO LUCCA MASSA CARRARA PISA PISTOIA PRATO SIENA ITALIA TOSCANA FIRENZE ITALY TUSCANY FLORENCE SIEVEONLINE NETWORK

Associazione di Categoria per le Piccole e Medie Imprese

Firenze -  20

Home Page  |  WebMail  |  Area Riservata


Il Nuovo Sostegno alle Imprese

   NOTIZIE, NOVITA' ED EVENTI

Indice Notizie  

      COMUNICATI E CIRCOLARI

                     UNIMPRESA E ... COLF E BADANTI

<<<

Per tutti i datori di lavoro domestico che intendono regolarizzare la posizione delle proprie colf e badanti, la nostra SEDE PROVINCIALE DI FIRENZE è stata riconosciuta dal Ministero dell'Interno ed abilitata al servizio di inoltro telematico delle domande di nulla osta al lavoro o al ricongiungimento familiare per i cittadini extracomunitari. Le nostre sedi saranno pertanto sono a Vostra disposizione, previo appuntamento, per ogni eventuale chiarimento e/o invio.

Ai sensi della legge 102/2009, art. 1 ter, che disciplina la procedura per mettere in regola colf e badanti, occorre preliminarmente ricordare che:

1. la domanda per la sanatoria deve essere presentata dal datore di lavoro a partire dal 01/09/2009 e fino al 30/09/2009;

2. previamente alla consegna della domanda, il datore di lavoro deve avere provveduto al versamento di € 500,00 a titolo di sanatoria per il mancato versamento dei contributi relativi al periodo aprile-giugno 2009;

3. la legge permette di regolarizzare tutti i lavoratori sia quelli immigrati clandestini sia quelli muniti di regolare permesso di soggiorno ma occupati in nero purché con rapporto di lavoro in corso al 30 giugno 2009 da almeno 3 mesi, cioè almeno dal 01 aprile 2009, senza interruzioni;

Le nostre sedi sono a Vs. disposizione per la consulenza e l'assistenza alla compilazione della documentazione obbligatoria occorrente - contratto di soggiorno (mod. Q), denuncia di assunzione, richiesta del permesso di soggiorno e quanto altro - per favorire l'emersione del lavoro a nero e per regolarizzare l'ingresso dei lavoratori clandestini.